I titoli più "intriganti"... secondo noi

sei ricco, coniglio

sei ricco coniglioIn attesa che Einaudi ripubblichi il primo volume della tetralogia di Updike (sì, in Italia funziona così: le riedizioni non si fanno in modo ordinato, ma random), ecco il terzo capitolo della saga di Harry Angstrom detto Coniglio. Harry ha raggiunto una posizione economica – e dunque sociale – elevata. Denaro, un certo lusso. La frequentazione di amici adeguati: non per affinità, ma per status. Harry vuole fare ciò che fanno loro, gli amici di ceto: golf, viaggi nelle classiche mete esotiche della upper class americana. Sogna persino i loro vizi e le loro deviazioni. Perché è lì che vede, o è costretto a vedere, la meta dell’alta borghesia. Perché raggiungere quella meta è funzionale a distoglierlo dalle disfunzioni della sua vita. Una ricchezza raggiunta non per meriti o fatica, ma lasciatagli dal defunto padre della moglie. Il matrimonio da tenere in piedi per la sicurezza che rappresenta e per l’immagine sociale tipicamente wasp che porta con sé, ma dove l’amore ormai non c’è più. La figlia morta molti anni prima, uccisa involontariamente dalla madre. Il sospetto, anzi la speranza, che quella figlia morta possa essere sostituita da un’altra ragazza, figlia di una donna con la quale aveva avuto un’avventura vent’anni prima. La sua dipendenza dalla suocera, ancora proprietaria dell’autosalone che Harry dirige per aver sposato la figlia del vecchio proprietario. Insomma, quello di cui ci narra Updike è questo. Il sogno americano deformato, e infine ucciso, dal senso di colpa.

 

John Updike, Sei ricco, Coniglio, Einaudi 2015

 

john updikeJohn Hoyer Updike (Reading, Usa, 1932 – Danvers, Usa, 2009) è stato uno scrittore statunitense. I romanzi che lo hanno reso famoso sono quelli che costituiscono la cosiddetta "serie di Coniglio". Il primo della serie è Corri, Coniglio, pubblicato negli Stati Uniti nel 1960 (in Italia l’edizione più recente è del 2003). Il "Coniglio" protagonista del romanzo è un campione di pallacanestro che all’improvviso decide di cambiare la sua vita, in un senso regressivo e nostalgico, di recupero della giovinezza perduta, ma anche autentico, anarchico e vitale alla ricerca di un'utopia, di un sogno collettivo. Seguono Il ritorno di Coniglio (2015), Sei ricco, Coniglio (1983) e Riposa, Coniglio (1992). Di lui ricordiamo anche Villaggi (2004) e Terrorista (2006).

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Prenota un libro

icona prenota_onlineSe vuoi prenotare un libro o chiedere informazioni sui nostri eventi compila l'apposito form.

  

Vai al Formright-arrow

LIBRERIA VOLTA LA CARTA - Via Massetana Romana 14/16, int. 5 - 53100 SIENA - Tel 0577 532932 -  Inviaci una mail mail - P.iva 01318550520 - Privacy Policy
Webmaster & Graphics: Ghesio Arti Grafiche

sideBar